Domande e risposte aggiornamento RLS

Nel tentativo di rispondere a tutti i quesiti in materia di aggiornamento RLS abbiamo predisposto una sezione domande e risposte all’interno della quale abbiamo cercato di dare evidenza dei temi che ci vengono posti più frequentemente nell’ambito delle telefonate che vengono fatte al nostro ufficio.

Per qualsiasi dubbio non esitate a utilizzare il modulo di contatto per richiedere un preventivo di spesa. Riceverete infatti il calendario didattico aggiornato, il programma dei corsi di aggiornamento RLS e il modulo di adesione.

Il rifiuto da parte del RLS di seguire il corso di formazione e i successivi corsi di aggiornamento comporta la cessazione dell’incarico in quanto egli non ha le competenze richieste dalla Legge necessarie allo svolgimento delle sue mansioni. Si deve osservare come la formazione per i lavoratori sia comunque obbligatoria. Si suggerisce sempre la frequentazione almeno annuale e secondo la periodicità stabilita dal dettato normativo nonché eventuali contratti collettivi nazionali dei corsi aggiornamento è RLS.

Si dovrà procedere ad una nuova elezione o designazione del RLS. Una volta eletto o designato il RLS dovrà frequentare il corso base di 32 ore con obbligo di aggiornamento annuale periodico. In pratica tutto l’iter fatto è seguito in precedenza deve essere ripetuto in un lasso di tempo ragionevolmente breve dalla data cessazione del rapporto lavorativo da parte dell’RLS.

Il d.lgs. 81/2008 e successive modifiche ed integrazioni non prevede espressamente l’obbligo di aggiornamento annuale periodico per i RLS che fanno parte di aziende che occupano meno di 15 lavoratori. L’art. 37 del d.lgs. 81/2008 ricorda comunque che la formazione deve essere aggiornata periodicamente, per questo motivo ed in virtù del fatto che la Legge cambia con una frequenza molto elevata noi consigliamo vivamente anche ai RLS di queste aziende di seguire il corso di aggiornamento. Questa teoria si sposa pienamente con le recenti interpretazioni date dal ministero del lavoro che stabiliscono infatti che la formazione e quindi l’aggiornamento periodico del RLS debba essere periodicamente ripetuta in relazione all’evoluzione dei rischi o all’insorgenza dei nuovi rischi pertanto, prima di escludere a priori un obbligo di legge, è necessario verificare che non siano insorti nuovi dischi all’interno dell’azienda, se così fosse il RLS dovrà procedere con un aggiornamento la cui durata e i cui contenuti dovranno essere compatibili con i dischi emersi dalla valutazione. Per un consulto gratuito su questo tema potete contattare i nostri uffici nei quali professionista sarà in grado di realizzare più precisamente la vostra realtà azienda.

Al termine della formazione, previo superamento con successo di un quiz di valutazione, verrà rilasciato un attestato comprovante l’avvenuta partecipazione al corso di aggiornamento periodico. Gli attestati vengano rilasciati solo ed esclusivamente ai clienti in regola con i pagamenti.

La nostra azienda offre quattro percorsi formativi differenti dedicati ai rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza che devono frequentare il corso. Contattateci per un dettaglio dei programmi.

La nostra azienda si distingue da molte realtà che operano nel settore della formazione materia di salute sicurezza sul lavoro per la qualità dei contenuti e per la qualità nella formazione pertanto tutti percorsi formativi vengono allineati immediatamente ad ogni variazione di Legge.

l quesito, per come posto, lascia molto spazio all’immaginazione del possibile scenario. Se siete un RLS eletto/designato nel corso degli anni passati in cui era in vigore la 626/94e non avete aggiornato la formazione nel corso degli anni precedenti secondo quanto stabilito dal d.lgs 106/2009 (4 ore oppure 8 ore anno) allora a livello teorico non potreste più fare gli aggiornamenti nel corso dell’anno ma dovreste procedere ad una nuova formazione. La mancanza di aggiornamento nel corso degli anni ha vanificato il corso di 32 ore fatto in precedenza. Se il corso per RLS lo avete seguito nel vigore della 626 ma più di qualche anno or sono (per esempio avete seguito il corso di 32 ore nel lontano 2000) allora vi consiglio di lasciare perdere la formazione precedente e ripetere tutto daccapo.

La formazione RLS base e aggiornamento ONLINE è VIETATA PER LEGGE quindi non la facciamo. Non facciamo quindi corsi di formazione in FAD, ovvero registrati e mostrati agli studenti.

A seguito delle problematiche introdotte dal COVID-19 abbiamo dovuto adattare la nostra struttura per offrire percorsi formativi in modalità videoconferenza. Si tratta di una modalità differente rispetto al corso online in quanto lo studente è materialmente presente di fronte al docente e quindi si tratta soltanto di spostare l’aula da fisica a virtuale.

Lo studente deve essere necessariamente dotato di microfono e webcam e deve restare collegato per tutto il tempo della formazione. Al termine del corso è previsto un questionario di valutazione finale.

La tecnologia che utilizziamo è molto semplice e non richiede l’installazione di alcun programma aggiuntivo rispetto a Chrome o Firefox. Qualsiasi persona può quindi seguire il corso di aggiornamento RLS senza alcun problema da qualsiasi posto nel pieno rispetto delle misure anti contagio.

Chiedete qui un preventivo di spesa, il programma ed il calendario didattico

COME POSSIAMO
AIUTARTI?

Per qualsiasi richiesta commerciale in merito ai corsi di aggiornamento per rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza aziendale (RLS) puoi utilizzare la nostra pagina di contatto attraverso la quale potrai richiedere un preventivo di spesa oppure semplicemente trovare i nostri recapiti telefonici da utilizzare per qualsiasi richiesta.